Strict Standards: Redefining already defined constructor for class wpdb in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/wp-db.php on line 49

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/cache.php on line 36

Strict Standards: Redefining already defined constructor for class WP_Object_Cache in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/cache.php on line 403

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/classes.php on line 534

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/classes.php on line 534

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/classes.php on line 534

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/classes.php on line 534

Strict Standards: Declaration of Walker_PageDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/classes.php on line 553

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/classes.php on line 649

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/classes.php on line 649

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/classes.php on line 649

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/classes.php on line 649

Strict Standards: Declaration of Walker_CategoryDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/classes.php on line 674

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/query.php on line 15

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/theme.php on line 505

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-content/plugins/dd-formmailer/dd-formmailer.php on line 1937

Deprecated: Function split() is deprecated in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-content/plugins/mygallery/mygallery.php on line 435
Tutto il Mondiale nella relazione a consuntivo : Ivrea 2008 - Campionati del Mondo - Canoa Discesa 2008
Sito Ufficiale della Regione Piemonte Sito Ufficiale Provincia di Torino Sito Ufficiale Città di Ivrea Torino in &  around
high roller casino play online video slots games play Mac slot machines play european roulette best casino for USA players how to win on slots at casino http://www.narea.org/ssfm/casino-deposit-methods.html best on line gambling best roulette bonuses for US players

mac slots for money http://www.euro-online.o mac online casinos

RELAZIONE FINALE DELL’EVENTO 2008 - CAMPIONATI MONDIALI CANOA DISCESA - IVREA  3 - 8 GIUGNO 2008

Data dell’iniziativa.
Campionati del Mondo: 3 – 8 giugno 2008, con iniziative collaterali sino ad ottobre 2008.

Livello della manifestazione.
I campionati del mondo di canoa discesa si sono disputati ad Ivrea dal 3 al 8 giugno 2008  con l’assegnazione di 16 titoli mondiali nelle discipline discesa classica e discesa sprint, individuali ed a squadre, delle 4 categorie previste: K1 uomini, K1 donne, C1 uomini e C2 uomini.
Per quanto riguarda la canoa discesa, la manifestazione di Ivrea è stato l’appuntamento più importante nel calendario internazionale 2008.

Originalità dell’iniziativa.
Per la prima volta la canoa discesa è approdata ad un centro cittadino per una prova mondiale, lo spettacolo che ne è scaturito ha dato lustro a questo sport in ambiente naturale ed alla città stessa.
Le capacità messe in campo dal Comitato Organizzatore, il valore tecnico qualitativo dell’Ivrea Canoa Club e le caratteristiche della città di Ivrea, ed il suo coinvolgimento nella manifstazione, sono state apprezzate e considerate all’altezza dell’evento.

Continuità dell’iniziativa.
La presenza di numerose nazioni, tecnici e dirigenti hanno costituito un valido presupposto per la conoscenza dello Stadio della Canoa della Città di Ivrea in ambito internazionale e la sostenibilità di una candidatura per altri eventi internazionali nei prossimi anni.

Caratteristiche dei partecipanti.
Le gare in programma hanno visto la partecipazione di 24 nazioni con 180 atleti accreditati, 80 tecnici e 20 dirigenti, provenienti da Africa, America del nord, Asia, Europa ed Oceania.

Ufficio gara e volontari.
L’ufficio gara, allestito presso lo Stadio della Canoa, è stato il fulcro della manifestazione: costante punto di riferimento per le squadre nazionali, per i giornalisti e per il pubblico.
I volontari, opportunamente guidati in maniera professionale, sono stati determinanti per la gestione delle varie necessità. L’organizzazione si è avvalsa dell’intervento di n. 120 volontari provenienti da Ivrea e dalla provincia di Torino.

Strumenti di diffusione ed ufficio stampa.
In campo internazionale l’ICF ha diffuso le classifiche sul proprio sito istituzionale.
Il sito www.ivrea2008.it ha riportato le classifiche, i comunicati ufficiali di gara e tutte le informazioni sulla manifestazione in tempo reale, per gli atleti e per il pubblico, e numerosi sono stati i contatti durante i giorni di gara. Il sito web della Federazione Italiana Canoa Kayak ha riportato giornalmente classifiche e commenti sulle gare.
La Rai è stata presente con oltre 5 ore di diretta dallo Stadio della Canoa, distribuite nelle due giornate finali di sabato 7 e domenica 8 giugno; inoltre sono stati trasmessi servizi sulla rete regionale.
I giornali locali e nazionali hanno riportato cronaca, commenti e foto delle gare; in particolare il quotidiano sportivo “Tuttosport? ed il bisettimanale canavesano “La Sentinella del Canavese? hanno prodotto un inserto speciale sulla manifestazione.
La “Guida ufficiale di Ivrea 2008?, un’agevole libretto di 50 pagine con tutte le iniziative sul territorio e programmi della manifestazione, è stato distribuito in 20.000 copie.
Un pieghevole con il programma definitivo, prodotto in 35.000 copie, ha circolato in canavese da novembre 2007.
Dal mese di maggio sono stati prodotti manifesti, locandine, magliette ed oggettistica varia, personalizzata con il logo di Ivrea 2008.
Un intervento particolare è stato dedicato alla promozione dell’evento in Piemonte e Valle d’Aosta con l’affissione di manifesti nei capoluoghi di provincia e con inserzioni pubblicitarie sui mezzi pubblici di Torino.

L’ufficio stampa è stato allestito presso lo “Stadio della Canoa? con personale professionale,  collegamento internet e due computer a disposizione: sono stati oltre 80 i giornalisti accreditati e altrettanti i fotografi.

Presenza pubblico.
La presenza del pubblico lungo le rive è stata numerosa, soprattutto nel tratto cittadino e presso lo Stadio della Canoa, sia nelle giornate di gara che nei giorni precedenti.. Per questioni di sicurezza l’accesso alle rive a livello del fiume, in zona arrivo, è stato limitato agli operatori della sicurezza ed a turno ai fotografi accreditati.
Non sono stati previsti ingressi a pagamento ma solamente una tribuna riservata alle autorità.
Le presenze presso la Stadio della Canoa sono state stimate in oltre 20.000 nel fine settimana del 7 e 8 giugno 2008.

Finanziamenti.
La manifestazione è stata finanziata, per quanto riguarda il settore pubblico, da Regione Piemonte, Provincia di Torino, Comune di Ivrea, Federazione Italiana Canoa Kayak; per la parte privata sono state diverse le ditte che hanno contribuito alla realizazione dell’evento tra cui rivestono una certa importanza Enel Sole, Bennet, Robe di Kappa. Varie ditte locali e regionali hanno contribuito esclusivamente con la fornitura di servizi a costo zero.

Organizzazione.
Il Comitato Organizzatore Mondiali Canoa Discesa Ivrea 2008 è supportato tecnicamente da Ivrea Canoa Club ASD, FICK Comitato Regionale del Piemonte, Federazione Italiana Canoa Kayak, European Canoe Association, International Canoe Federation, Federazione Italiana Cronometristi, SIWI-Data (crono ufficiale Pechino 2008), Gruppo Acque Vive-Soccorso Fluviale della Croce Rossa Italiana, Polizia di Stato, Carabinieri, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Ass. Radioamatori Italiani.
Il Comitato Organizzatore ha selezionato un centinaio di volontari per operare nei vari settori durante la manifestazione.

Discipline sportive.
Ivrea 2008 ha assegnato i titoli mondiali in 4 discipline e, per ognuna di queste, a 4 categorie.
Le prime due giornate iridate sono state dedicate alla “discesa classica?, ovvero una gara che sulla Dora Baltea è stata sulla distanza di circa 6 km.  La partenza è stata a cronometro ed in prova unica. Giovedì 5 giugno sono stati assegnati i titoli individuali e venerdì 6 giugno i titoli a squadre, sempre nelle 4 categorie K1 uomini, K1 donne, Canadese monoposto e Canadese biposto.
Le due giornate finali sono state dedicate alla “discesa sprint? che ha portato lo spettacolo iridato nel cuore di Ivrea, nello Stadio della Canoa, richiamando un pubblico senza precedenti. Sul percorso di 350 mt, con difficoltà di 4° grado, sono stati assegnati i titoli individuali (sabato 7 giugno) e, per la prima volta nella storia della canoa internazionale, i titoli iridati a squadre nella giornata finale di domenica 8 giugno.
La gara si è svolta su due prove, sullo stesso tratto di fiume, con somma dei tempi e le categorie interessate sono state le stesse della gara classica.

Rilevamento dei tempi di gara.
Il rilevamento dei tempi, al centesimo di secondo, è stato affidato alla ditta più accreditata per le manifestazioni internazionali di canoa fluviale: SIWI-Data di Merano. Tale ditta negli ultimi anni ha operato in vari campionati del Mondo e dopo la manifestazione di Ivrea si è trasferita a Pechino per i Giochi Olimpici 2008. Alla SIWI-Data si è affiancata l’associazione Ivrea Crono di Ivrea per gestire il rilevamento dei tempi intermedi da comunicare al pubblico rendendo la visione delle gare più coinvolgente.

Il fiume ed il percorso.
La manifestazione è stata condizionata dall’ondata di piena che ha coinvolto la Dora Baltea la settimana precedente i Mondiali, con un picco nella giornata di giovedì 29 maggio.
Il fiume, una volta calato di livello, ha lasciato sulla riva uno strato di fango che, in alcuni punti, ne impediva l’accesso. Il tratto cittadino della Dora Baltea, sotto i ponti, risultava ancora particolarmente impegnativo per tutte le categorie. L’ingresso del canale finale è risultato modificato e di non facile individuazione a seguito della rottura delle speciali assi di regimentazione poste durante l’inverno.
Numerosi sono stati i sopralluoghi dei responsabili tecnici e degli addetti alla sicurezza al fine di valutare correttamente la situazione ed approntare un percorso all’altezza della manifestazione.
La giuria ICF, dopo aver considerato i vari aspetti dei problemi insorti, ha prospettato diverse soluzioni che ha posto, come prevede il regolamento, all’approvazione della riunione dei capi squadra.
In particolare sono stati presi in considerazione i seguenti punti:
difficoltà: il percorso deve essere praticabile dal maggior numero di concorrenti, in tutte e quattro le categorie; la regolarità del mondiale dipende formalmente dalle nazioni classificate.
lunghezza: la durata della competizione deve essere compresa tra i 10’ e 20’;
logistica: deve essere possibile accedere facilmente alla partenza ed all’arrivo;
sicurezza: il servizio di salvamento deve poter intervenire in ogni parte del percorso;
spettacolarità: è interesse dell’ICF, e di conseguenza di tutti gli affiliati, dare vita a gare spettacolari e sportivamente valide che incontrino l’interesse dei mass media, del pubblico e degli sponsor.
Considerato quanto sopra le delegazioni presenti hanno individuato, a maggioranza, un nuovo percorso per la gara classica mentre hanno confermato quello previsto per la gara sprint.
La partenza della gara classica, sul fiume Dora Baltea, è stata spostata a Baio Dora (frazione di Borgofranco d’Ivrea), 2 km. a monte di quanto previsto e l’arrivo, dopo 6 km., è stato posizionato ai confini dei comuni di Banchette ed Ivrea, 500 m. a monte del ponte Vecchio di Ivrea.
Il percorso presentava difficoltà di 3° grado sotto il ponte di Baio Dora, poi proseguiva sino all’arrivo senza difficoltà tecniche ma richiedendo un impegno fisico notevole: il tempo del vincitore è stato di 17’.
Da un punto di vista logistico è stato necessario allestire in 12 ore sia la zona di partenza sia quella di arrivo, permettedo un facile imbarco nella prima ed organizzando il transito di furgoni e carrelli nella seconda. Inoltre è stato necessario predisporre l’attrezzatura per il rilevamento elettronico dei tempi di gara: piattaforma di imbarco e start, alimentazione elettrica, postazione d’arrivo, posizionamento tabellone elettronico per la comunicazione dei tempi al pubblico, allestimento postazione di controllo imbarcazioni, ristoro atleti, bagni chimici. In particolare è stato allestito un impianto di amplificazione sul nuovo argine di Banchette per permettere al pubblico presente di entrare nel vivo della manifestazione grazie al commento tecnico ed alla comunicazione dei tempi di gara in tempo reale.

Sicurezza.
Lungo tutto il percorso sono stati presenti gli operatori specializzati del servizio di sicurezza e salvamento in acqua. I concorrenti sono stati controllati “a vista? al fine di poter prestare un eventuale soccorso in tempo utile per evitare incidenti dalle gravi conseguenze. Il servizio di salvamento è stato coordinato dall’Ivrea Canoa Club con la insostituibile presenza e collaborazione del gruppo specializzato di “Soccorso in acqua vive? della Croce Rossa Italiana.
Da segnalare anche la preziosa presenza della Polizia di Stato e dell’arma dei Carabinieri con i loro gruppi specializzati. In particolari la Polizia ha sperimentato sul fiume, e poi utilizzato positivamente, due moto d’acqua adatte ad interventi particolari. Lo scambio di esperienze con i maestri di canoa e gli operatori specializzati per gli interventi in acque fluviali, hanno contributo ad ampliare il campo d’azione di questo corpo della Polizia di Stato, con buona soddisfazione da parte loro per l’esperienza maturata.
Durante la gara e le prove della discesa sprint gli interventi del servizio di sicurezza sono stati numerosi e qualificati; dall’ICF e dalle nazioni presenti è giunto un plauso unanime all’opera del servizio di sicurezza, consapevoli dell’impegno profuso e delle difficoltà oggettive presenti nel campo di gara.
Il servizio di assistenza medica era composto da 3 postazioni, con ambulanza e medico, dislocate lungo il percorso.

Controllo Antidoping.
Secondo le richieste della federazione internazionale sono stati allestiti appositi locali idonei al controllo antidoping e fornito il personale di supporto per i controlli nei quattro giorni di gara che, secondo le norme internazionali, sono formalmente impegnativi.

Cerimonia di apertura.
Martedì 3 giugno, dalle 21 alle 23, si è svolta la cerimonia di apertura nel centro città. Le 24 delegazioni hanno sfilato per le vie principali di Ivrea, preceduti da gruppi di bambini con i cartelli e le bandiere nazionali, giungendo in piazza Ottinetti dove si è svolto un vero e proprio spettacolo per aprire l’edizione 2008 dei Campionati del Mondo di Canoa Discesa.
La piazza è stata riservata alla cerimonia con l’installazione di tribune per il pubblico e la posa di sedie per totali 1500 posti a sedere. Considerato l’impegno economico per l’allestimento della cerimonia stessa ed il numero limitato di posti, il Comitato Organizzatore ha deciso di far accedere alla serata in piazza Ottinetti dietro il pagamento di un biglietto d’ingresso; questo è risultato essere l’unico momento a pagamento dell’intera manifestazione Ivrea 2008.
La cerimonia ha visto tre momenti precisi:

  1. Presentazione delle squadre con loro ingresso in piazza dal palco centrale;
  2. discorsi ufficiali da parte del Comitato Organizzatore, Presidente, Leonardo Curzio; benvenuto da parte del Comune di Ivrea, Sindaco Carlo Della Pepa; benvenuto da parte della FICK, Presidente Luciano Buonfiglio; apertura ufficiale della manifestazione, Presidente comm. Discesa ICF, Jens Perlwitz;
  3. rappresentazione con danze, musiche e coreografie della storia di Ivrea e della canoa.

La cerimonia ha visto la partecipazione di un corpo di ballo di 50 persone, del coro del liceo musicale di Ivrea (150 elementi) e di 200 bambini delle scuole elementari canavesane.
La cerimonia è stata un vero e proprio successo, mai un Campionato del Mondo era stato aperto con uno spettacolo di questa qualità e spessore culturale. La carta di portare l’evento sportivo in città ha iniziato a dare i suoi frutti positivi e tutte le delegazioni si sono sentite considerate e gratificate dalla città di Ivrea.
La presenza massiccia di pubblico e alcune coreografie particolari hanno reso la manifestazione unica ed indimenticabile, introducendo positivamente l’evento in città e catturando l’apprezzamento di tutte le nazioni presenti e dell’ICF.

Cerimonie di premiazione e chiusura.
Ogni giornata di gara ha visto una cerimonia di premiazione sul campo (cerimonia dei fiori) per completare adeguatamente la giornata allo Stadio della Canoa e soddisfare le esigenze della RAI.
I premi sono stati consegnati dalle autorità locali e rappresentanti FICK, con una notevole cornice di pubblico ed un panorama da cartolina.
Le cerimonie ufficiali di premiazione dei Campionati del Mondo, nelle quattro giornate di gara, e della Classifica finale della coppa per Nazioni, sono state effettuate alle 18 di ogni giorno in Piazza Ottinetti, nel centro di Ivrea.
Le varie premiazioni sono state svolte, secondo il protocollo, dal Presidente ICF e dai rappresentanti delle varie federazioni; per ogni categoria sono state issate le bandiere dei tre premiati e suonato l’inno nazionale del vincitore.
Nelle due giornate finali la cerimonia è stata preceduta rispettivamente da un corteo di carrozze con cavalli e da uno di auto d’epoca, che hanno portato gli atleti premiati dallo Stadio della Canoa alla “medal plaza?, catturando l’attenzione della città intera.
Domenica 8 giugno, al termine della cerimonia di premiazione delle gare a squadre, discesa sprint, e della Coppa per Nazioni, si è tenuta la cerimonia di chiusura con i saluti ufficiali del Comitato Organizzatore, Città di Ivrea, FICK ed ICF. Il passaggio della bandiera dell’ICF da Ivrea a Sort della Pallaresa (Spagna) ha chiuso formalmente il mondiale di Ivrea 2008, un’edizione che rimarrà sicuramente nella storia di questa disciplina.

Conferenza stampa e cena dei delegati tecnici.
Il mondiale 2008 si è aperto con un rinfresco di benvenuto per le delegazioni che si è tenuto lunedì 2 giugno: è stato un primo momento di incontro e di conoscenza dei capisquadra. Martedì 3, nel pomeriggio, la prestigiosa dimora del Castello di Montalto ha ospitato una conferenza stampa, con rinfresco, che ha visto la presenza dei capisquadra, dei rappresentanti degli enti locali e della realtà imprenditoriale canavesana. Giovedì 5 giugno i delegati tecnici delle nazioni presenti sono stati accolti presso l’Istituto Alberghiero per un incontro conviviale mirato alla presentazione delle tradizioni canavesane.

Riunioni capi squadra.
Nell’arco della settimana si è svolta quotidianamente una riunione con i capisquadra per gli adempimenti formali, le comunicazioni ufficiali ai partecipanti ed uno scambio di informazioni tra le nazioni. Nel corso di un paio di riunioni sono stati presentati i prossimi campionati Europei  e del Mondo del 2009, 2010 e 2012 tramite la proiezione di filmati DVD.

Sistemazione logistica.
Il Comitato Organizzatore ha curato in prima persona la sistemazione logistica di atleti, tecnici e dirigenti. Le 24 nazioni partecipanti sono state alloggiate presso strutture alberghiere di Ivrea e dintorni. Diverse rappresentative hanno richiesto una sistemazione presso appartamenti con uso cucina, creandoci difficoltà nel reperire tale genere di strutture.
Grazie alla collaborazione del Comune di Ivrea è stato allestito un campeggio presso il parco dell’ex polveriera, al lago San Michele. Tale sistemazione è stata utilizzata da italiani e stranieri giunti ad Ivrea per assistere alle gare iridate.
Per le adeguate necessità del pubblico e degli atleti i servizi dello Stadio della Canoa (spogliatoi, docce, bagni) sono stati potenziati con 10 WC chimici noleggiati ad hoc. Tali strutture provvisorie sono state posizionate anche in zona partenza ed arrivo della gara classica.

Progetto “small nations?.
Secondo le richieste dell’International Canoe Federation il Comitato Organizzatore Ivrea 2008 ha messo in atto un progetto di aiuto per quelle nazioni in cui la canoa non è particolarmente diffusa e l’attività agonistica dispone di finanziamenti limitati. Questo ha permesso la partecipazione di un maggior numero di nazioni ai mondiali di canoa discesa, contribuendo alla diffusione di questa disciplina.
In particolare a 5 delle 24 nazioni presenti, indicate dall’ICF, sono stati offerti i seguenti servizi:

Stadio della Canoa.
Per una settimana lo Stadio della canoa è stato il centro pulsante della manifestazione.
Oltre all’ufficio gare ed all’ufficio stampa presso lo Stadio della Canoa è stato allestito, con la collaborazione della pro loco S.Bernardo, un ristorante che nei 7 giorni di attività ha preparato oltre 2000 pasti. Da segnalare che Ivrea 2008 ha aderito al progetto “Eventi Plastic Free?, utilizzando stoviglie biodegradabili per i pasti, distribuendo acqua da grossi contenitori ricaricabili e recuperando i rifiuti organici nello Stadio della Canoa.
Diverse sono state le presenza di ditte, sponsor ed enti che hanno voluto promuovere la loro attività tramite un gazebo e la distribuzione di materiale promozionale. Oltre alle ditte di materiale tecnico ricordiamo gli stand della Provincia di Torino, dell’Associazione Serra Morenica di Ivrea, delle Poste Italiane, per l’annullo postale, della FICK e del Panathlon di Ivrea e Canavese.
Dal punto di vista tecnologico lo Stadio della Canoa è stato dotato di “connessione wireless?, servizio che ha permesso a tutte le delegazioni di connettersi ad internet mantenendo rapporti regolari con le loro nazioni d’origine, contribuendo a divulgare notizie relative ad Ivrea 2008.

Percorso del gusto.
Numerosi locali canavesani hanno aderito a questa iniziativa proponendo piatti e menù particolari, tipici della tradizione piemontese. Una vetrofania Ivrea 2008, creata utilizzando le mascotte della manifestazione, rendeva riconoscibili gli esercizi dove era possibile gustare i cibi piemontesi a condizioni particolari. La guida ufficiale riportava indirizzi, prodotti e prezzi praticati.

Intrattenimenti serali.
Tutte le serate eporediesi dal 30 maggio all’ 8 giugno sono state animate da concerti e spettacoli  culminati della “notte bianca? del 6 giugno che ha interessato tutto il centro storico.

Il territorio.
Ivrea e la Dora Baltea hanno risposto positivamente al richiamo della canoa mondiale.
La città, il pubblico sulle rive, l’attenzione dei giornali hanno dato segnali positivi e di attenzione allo sport in ambiente naturale. Il “parco Dora Baltea? e lo “Stadio della Canoa? sono stati al centro dell’interesse dei cittadini e sportivi canavesani per una settimana e questo non potrà che portare ulteriori sviluppi sia in campo sportivo che sociale e culturale.
La manifestazione 2008 è stata una festa di sport e amicizia che la città ricorderà a lungo.
L’investimento della Città di Ivrea sulla riva destra della Dora Baltea, per riqualificare un ambiente dimenticato e degradato, è stato ulteriormente valorizzato da questa manifestazione confermando il ruolo di cerniera fondamentale tra due parti della città e costituendo, nello stesso tempo, un polmone verde dedicato al tempo libero, con particolare attenzione ai giovani che frequentano le scuole della zona.
Diverse squadre hanno passato diverse settimane in canavese, nella primavera 2008, confermando le potenzialità del nostro territorio e della Dora Baltea.
Dopo il Mondiale Ivrea 2008 la pratica ed il potenziamento della canoa fluviale in Canavese si conferma arma vincente in quel progetto di sviluppo delle attività sportive in ambiente naturale che vuole creare nuove opportunità di lavoro sia in campo tecnico-sportivo che in quello turistico.

Promozione della canoa e del mondiale nelle scuole.
A partire dall’ottobre 2007 le scuole canavesane sono state coinvolte in vari progetti di promozione e conoscenza dello sport della canoa:

  1. concorso per l’ideazione della mascotte di Ivrea 2008;
  2. concorso per la scelta delle mascottes e per la produzione di un murales presso lo Stadio della Canoa di Ivrea. Le mascotte ed i murales sono stati scelti da una giuria tra i lavori presentati dagli studenti delle scuole superiori di Ivrea;
  3. i bambini raccontano la canoa: produzione di disegni da parte degli studenti delle scuole elementari di Ivrea e dintorni. I lavori hanno dato vita ad una mostra dedicata nei giorni di gara;
  4. progetto “Adottiamo una nazione?. Le scuole medie di Banchette, Lessolo, Borgofranco e quelle elementari di Chiaverano e Cascinette hanno adottato una squadra partecipante ai mondiali. Dopo aver approfondito, nei mesi precedenti il mondiale, la conoscenza dei rispettivi paesi, gli atleti sono stati invitati presso le scuole per un incontro conviviale ed artistico. La reciproca conoscenza è continuata durante le gare con incontri presso lo Stadio della Canoa;
  5. prova la canoa. Nei mesi di Aprile e Maggio 2008  mille studenti canavesani hanno preso parte gratuitamente all’iniziativa “prova la canoa?. I giovani dai 6 ai 18 anni, accompagnati dai loro insegnanti, hanno sperimentato l’utilizzo di una canoa sul lago San Michele o sulla Dora Baltea, sotto la guida di istruttori qualificati, vivendo momenti di autonomia particolari e avvicinandosi allo sport della canoa in piena sicurezza;
  6. Maratonina dei Castelli. L’iniziativa si è tenuta il 5 ottobre 2008, ed ha visto la presenza di 300 persone che hanno sceso il fiume da Montalto Dora ad Ivrea, su canoe e gommoni, “sulla scia dei mondiali?. L’edizione 2008 della maratonina è stata l’occasione per far vivere l’emozione del fiume a quanti avevano collaborato e partecipato emotivamente al mondiale 2008: molti equipaggi erano infatti composti dai volontari, dagli sponsor e dai collaboratori del comitato organizzatore che sono passati dal ruolo di supporter a quello di protagonisti.

Eventi collaterali.
Una notevole serie di eventi collaterali hanno dato un volto particolare ad Ivrea 2008. Appuntamenti sportivi e culturali hanno richiamato pubblico, sportivi ed interesse in città, aumentando la conoscenza dello sport della canoa e la passione per lo sport in ambiente naturale.

Mostre dedicate:

  1. La canoa da mezzo di comunicazione ad attrezzo sportivo, sala S.Marta di Ivrea;
  2. il fiume e la Canoa: mostra dei lavori artistici degli studenti canavesani, chiesa S.Croce;
  3. Ivrea, Città d’acqua: mostra di cartoline e stampe d’epoca, chiesa S.Gaudenzio;
  4. Stems Kayak: mostra all’aperto di stele scultoree ricavate da vecchie canoe, lungo Dora, Ivrea.

Eventi culturali e promozionali:

  1. Presentazione del libro “Canoa, una storia eporediese?, prodotto per Ivrea 2008 dal Comitato Organizzatore in collaborazione con il Comune di Ivrea-fondazione Guelpa;
  2. annullo filatelico Ivrea 2008, con ufficio postale c/o lo Stadio della Canoa;
  3. concerti in piazza;
  4. mercato della canoa con produttori italiani ed esteri;
  5. visite guidate di “Ivrea, città d’acqua? a cura di Turismo Torino e Provincia;
  6. laboratori per bambini: “il fiume e la parola?, produzione di favole e oggetti ispirati al fiume;
  7. 1° raduno Ferrari del Canavese, 8 giugno 2008.

Impegno nel sociale.

Eventi sportivi.
2 giugno 2008: Master World Classic Race, campionato del mondo Master
2 giugno 2008: Master World Team Race, campionato del mondo master a squadre
Le gare riservate ai master, atleti oltre i 35 anni, hanno richiamato circa 100 atleti provenienti da 13 nazioni. L’ondata di piena di fine maggio ha costretto ad una modifica del programma e del percorso, ma l’interesse riscosso tra i canoisti da questa manifestazione ha convinto il Comitato Organizzatore a ricercare energie supplementari per il regolare svolgimento dei Master World Race. Il contesto di gara, l’interesse suscitato e l’attenzione riservata ai master hanno prodotto un ritorno positivo a tutta la manifestazione di Ivrea 2008 che ha avuto, nella gara master, un prologo interessante.

5 ottobre 2008: maratonina dei castelli, discesa turistica della dora baltea in canoa e gommone. (vedi pagina 7, Promozione della canoa, punto 6)

Ivrea, 20 novembre 2008





   Iniziative & Eventi

   Multimedia

   Press
us online casinos 2013 online casinos www.woodlibrarymuseum.org/Finding_Aid/kornfield/secure-online-casinos.html secure online slots blackjack casino real money online blackjack real money usa mac online casinos mac online casinos new slot games new online slots

Deprecated: Function split() is deprecated in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/cache.php on line 217

Deprecated: Function split() is deprecated in /web/htdocs/www.ivreacanoaclub.info/home/ivrea2008/wp-includes/cache.php on line 217