high limit online casinos downloadable canadian casino best US casino craps online for us players best deposit methods for USA plyers american slot machines http://www.narea.org/ssfm/online-slots-for-mac.html Neteller casino sites http://www.narea.org/ssfm/roulette-bonus.html

euro-online.org https://www.euro-online.org/enog/inoc2007/Papers/mac-slots.html https://www.euro-online.org/enog/inoc2007/Papers/mac-online-casinos.html

CAMPIONATI ITALIANI DISCESA

Un titolo di Campioni d’Italia ed altre 2 medaglie sono il buon risultato dei master dell’Ivrea Canoa Club che hanno preso parte al Campionato Italiano di discesa che si è disputato domenica 14 settembre sulla Stura di Demonte, nei pressi di Gaiola/Demonte, su un percorso di circa 2 km..
Il titolo italiano è stato frutto di un vero lavoro di gruppo in quanto vinto nella categoria Master 55+ Squadre, ovvero 3 concorrenti che scendono insieme il fiume: Giuseppe D’Angelo, Bruno Guida e Leonardo Curzio. L’ ostacolo più duro all’assegnazione del titolo è stato il limite imposto dal regolamento sul tempo da realizzare da parte della squadra rispetto al tempo del vincitore individualista: non più del 20%, questo per impedire che vengano assegnati titoli tecnicamente poco validi. La squadra ha dovuto scendere compatta e decisa ottimizzando tutte le traiettorie lungo il fiume per chiudere in 9’22”, 4 decimi sotto il limite. Una bella soddisfazione per D’Angelo che rinnova i fasti degli anni delle Olimpiadi di Monaco 1972 e Guida e Curzio giunti al loro primo titolo italiano in uno sport che li ha visti appassionati protagonisti dall’età di 14 anni.
Nella gara individuale Giuseppe D’Angelo aveva conquistato un bel argento in 9’03” dietro al meranese Herz nella categoria M60+ mentre Leonardo Curzio si era portato a casa la medaglia di bronzo tra gli M55+ facendo segnare il tempo di 8’45” dietro ai genovesi Tubino e Colajacomo. Sempre in M55+ Bruno Guida è giunto 4° in 9’06”. Tra gli M40+, una delle categorie più numerose, Stefano Minori si è piazzato al 7° posto con il tempo di 9’03”.
La prova tricolore era stata preceduta sabato 13 da una gara nazionale sprint, sul campo di slalom di Gaiola, con le categorie unificate; tra i master 35+ argento per Stefano Minori dietro al lombardo Cutrupi. Tra i Master 55+ vittoria per Tubino,  2° posto per Leonardo Curzio, 3° Bruno Guida e 4° Giuseppe D’Angelo.
Da segnalare in entrambe le gare la vittoria di Luisa Pugliese in F50+, già atleta dell’Ivrea Canoa Club ed ora tesserata per il circolo Amici del Fiume di Torino, città dove risiede e lavora.
squadra campioni italiani M55+